Il Gruppo Padano di Piadena

TI TROVI IN:HOME PAGE > BIBLIOTECA POPOLARE > LE CANZONI CREATE: > SANTA CATERINA DEI PASTAI

- HOME PAGE
- BIBLIOTECA POPOLARE DI PIADENA
- QUADERNI DI PIADENA
- COOPERAZIONE
- CANTI POPOLARI RACCOLTI
- CANTI CREATI
- EMIGRANTI
- ALBUM FOTOGRAFICO
- IL GRUPPO PADANO OGGI

 


E-MAIL

TESTO - TRADUZIONE - SPARTITO - AUDIO

Per Santa Caterina dei pastai


Per Santa Caterina dei pastai
Il mio padrone ha fatto una bella festa
Il mio padrone ha fatto una bella festa
Insieme a tutti i suoi operai

Una bella festa tutta pagata
Dalla minestra all'insalata
E alla fine della bella festa
Una sigaretta…a testa!

O come è generoso il mio padrone!
(parlato) mia tropp!
Disse che siamo bravi a lavorare
Disse che bisogna collaborare
Per costruire nuovi capannoni.

(Parlato) Sé, sé…però i capannoon, la fuori serie, èl palas che custa 'na mucia dè milion, l'è tuta roba nostra. E la Santa Caterina quest che la la sa; però la la diis mia, imprisunada cuma l'è anca lee in dè 'na bèla curnis durada. Sé!

(Traduzione: Sì sì, però i capannoni e la fuori serie e il palazzo che costa un mucchio di milioni, è roba nostra. E la Santa Caterina tutto questo lo sa, però non lo dice, imprigionata com'è anche lei in una bella cornice dorata. Sì!)

Per Santa Caterina dei pastai
Il mio padrone ha fatto una bella festa
Il mio padrone ha fatto una bella festa
Insieme a tutti i suoi operai

Una bella festa tutta pagata
Dalla minestra all'insalata
E alla fine della bella festa
Una sigaretta…a testa!

(parlato) Coda!

E alla fine della settimana
Sulla busta paga abbiam trovato
La trattenuta della bella festa
Una trattenuta…a testa.

Una bella festa tutta pagata
Dalla minestra all'insalata
E alla fine della bella festa
Una sigaretta…a testa!

 

NOTA:
La canzone si riferisce a un fatto realmente accaduto in un pastificio locale. La testimonianza è stata raccolta da un operaio e trascritta da Mario Lodi.
E' stata musicata dal Gruppo Padano utilizzando ed elaborando inconsapevolmente un motivo popolare di autore ignoto